Michele Tedesco ad Oltre: “Scelta non vincolata, sono e rimarrò un civico”

Amministrative e candidature, a Palazzo di Città si comincia a fare i conti con la realtà delle elezioni autunnali. Salerno comincia a contare i candidati per il posto da sindaco, le liste, i partiti. Tra i candidati c’è Michele Tedesco che ha sciolto la riserva pochi giorni fa affiancandosi ad “Oltre”. Questa mattina in un messaggio social però tende a ribadire il suo essere “civico” comunque. “Dopo l’intervista rilasciata il 17 marzo scorso, nella quale ribadivo il significato civico del mio impegno e la necessità che il mio nome non fosse strumentalizzato sui tavoli della politica, ho accolto con piacere le sollecitazioni di tantissimi cittadini pronti ad affiancarmi ed a sostenermi in questo eventuale percorso. Ho, inoltre, apprezzato la scelta dei consiglieri comunali del gruppo OLTRE, che senza tentennamenti né pregiudiziali hanno visto in me il candidato sindaco ideale per le prossime amministrative a Salerno. Li ringrazio per il loro coraggio e la loro scelta. Devo, tuttavia, registrare che a distanza di una settimana dalla indicazione del gruppo OLTRE, alcuni partiti che pure avevano espresso – ha scritto Tedesco sul suo profilo Facebook – a più riprese il gradimento sul mio nome, faticano a trovare una sintesi per esigenze legate ad equilibri nazionali e regionali. Intendo perciò precisare e ribadire che la mia eventuale scelta non sarà vincolata alla decisione di queste forze politiche. Porterò avanti la mia idea per la città di Salerno, che era e resta assolutamente civica, solo se la stessa troverà o meno riscontro nella condivisione delle tante persone che auspicano un cambiamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *