Christian Santoro si candida con i socialisti a Salerno

“QUI HO TROVATO UN GRUPPO DOVE VIGE LA MERITOCRAZIA”

di MIRKO CANTARELLA

Ora è ufficiale! Christian Santoro scende in campo alle prossime amministrative salernitane nelle fila dei socialisti capitanati da Enzo Maraio. Una scelta importante nata da una meditazione accurata e dalla voglia di dare il proprio contributo concreto al rinnovamento di Salerno. Santoro non nasce dal nulla, ha avuto molte esperienze politiche in passato spesso “dietro le quinte”, e per questo poco avvezzo alle manie di protagonismo. Uno che sa fare squadra, che intuisce le persone giuste al posto giusto, tanto da essersi meritato la carica di coordinatore cittadino per la Lega, sposando un progetto che all’inizio non era ben visto in città per i noti motivi nazionali ma che poi ha avuto i suoi frutti riuscendo egregiamente a far salire il partito a Salerno, a portare idee innovative ed ha raggiungere risultati politici molto soddisfacenti sbaragliando lo scetticismo della prima ora. Il bene per Salerno ha prevalso su tutto tanto che, quando sono subentrati personalismi e situazioni “poco democratiche”, Santoro ha deciso di passare la mano dimettendosi e dedicandosi per un buon periodo al suo lavoro primario, l’operatore sanitario che lo ha impegnato non poco, specialmente nel periodo della pandemia da Covid-19 dove ha dato tutto sé stesso per aiutare la struttura per cui lavora, per aiutare il prossimo e chi era in difficoltà. Con l’approssimarsi delle elezioni comunali, Santoro è stato contattato da tante realtà politiche locali. Dopo un periodo di riflessione ha scelto di legarsi al progetto del Partito Socialista: “Ho fatto questa scelta perché ho trovato in questo gruppo una vera e propria famiglia. Un gruppo leale, distensivo, dove vige la meritocrazia e dove si ha realmente voglia di lavorare per migliorare la propria città” – ha dichiarato. Il buon Christian è uno che vale e lo stesso segretario nazionale del PSI Enzo Maraio lo sa bene. Infatti nei prossimi giorni Santoro contribuirà con una serie di idee da poter inserire nel programma del partito. Per Santoro diventano fondamentali la sicurezza ed il miglioramento del monitoraggio sanitario in città, magari con delle strutture mobili sanitarie e di polizia municipale nei vari quartieri specialmente nelle zone collinari che spesso sembrano essere poco considerate. Nelle stesse zone diventerà importante anche migliorare il collegamento dei bus e su questi temi ci lavorerà per portare delle soluzioni concrete di concerto con tutto il gruppo del PSI. Nei prossimi giorni, Christian Santoro inizierà un proprio tour di monitoraggio in tutti i quartieri per toccare con mano tutte le problematiche relative agli stessi e portare avanti un altro progetto a lui caro: la scuola dei quartieri, già attivo a Milano. Servizi e progetti ideati dai cittadini per migliorare la vita dei quartieri. “Conoscere i quartieri della propria città vuol dire capire la propria città e lo si può fare solo con la creatività e l’intraprendenza degli abitanti che vivono nei quartieri. La Scuola dei Quartieri aiuterà le persone che vogliono fare qualcosa di utile, di nuovo e sostenibile per la città, un supporto per trasformare le loro idee in progetti concreti. Una vera città turistica nasce anche da queste basi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *