Salerno, fiaccolata in ricordo delle vittime delle foibe

Si terrà mercoledì 10, in concomitanza con il Giorno del Ricordo istituito con la legge 30 marzo 2004 n. 92, alle ore 17 presso piazza Vittorio Veneto davanti la stazione di Salerno la fiaccolata in memoria dei martiri delle foibe e degli esuli fiumani, istriani e dalmati organizzata dal Comitato 10 febbraio insieme alle realtà militanti e associative provinciali, tra le quali Identità di Popolo e Salerno Identitaria.
Nel corso dell’evento verrà deposta una corona di fiori a memoria di uno dei maggiori crimini perpetrati nel corso del Novecento.
“Nel totale silenzio delle istituzioni- afferma il portavoce di IP Andrea Antonio Sabatino- riteniamo doveroso rendere omaggio alle migliaia di vittime e ai 350 000 esuli che subirono gli effetti della pulizia etnica dei partigiani comunisti guidati dal maresciallo Tito in zone storicamente abitate a maggioranza da popolazioni di lingua e tradizioni italiane”.
“Purtroppo -prosegue Sabatino- l’odio della sinistra che per anni ha relegato nell’oblio questa pagina di storia oggi si è trasformato in negazionismo o giustificazionismo di quanto accadde sul fronte orientale colpendo per la seconda volta quanti caddero per la sola colpa di voler restare orgogliosamente italiani. Oggi come ieri l’odio è rosso, l’Italia è tricolore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *