Annunziata: “Dobbiamo impegnare al meglio le risorse. Felice di ritornare nella mia terra”

di MIRKO CANTARELLA

Questa mattina alla Stazione Marittima di Salerno, si sono illustrati i nuovi lavori alla presenza del neo presidente dell’AdSP Mare Tirreno Centrale, Andrea Annunziata; dell’onorevole DEM Piero De Luca e del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli. Annunziata non ha nascosto la sua soddisfazione nel ritornare a Salerno e diventa importante impegnare al meglio le risorse: “E’ un periodo difficile ma anche un momento che può consentirci di impegnare meglio le risorse. Oltre al vantaggio della nostra conformazione geografica, abbiamo un enorme vantaggio grazie alle ZES, con il lavoro in comune della Regione Campania e alla centralità della Regione Campania in questo corridoio che va dalla Scandinavia a La Valletta, Malta. In questo modo si può fare tanto per un Sud diverso e una Campania sempre migliore” – ha dichiarato Annunziata – “C’è tanto da fare, impegnare le risorse al meglio, costruire strutture più moderne e recuperare il tempo perso”. Per il neo Presidente fondamentale è la velocizzazione dei tempi della burocrazia: “Sburocratizzare e velocizzare gli iter; il 50% del tempo lo perdiamo spesso attendendo le varie autorizzazioni. Ho visto che, dopo di me, i lavori sono continuati e in fase avanzata, ma anche qui si è perso tempo e bisogna velocizzare e poi speriamo nelle ripartenze delle crociere. Importante è anche terminare i lavori di Porta Ovest. Sono felice di ritornare nella mia terra, abbiamo la possibilità di crescere ancora tanto”.

Soddisfatto il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli per il ritorno in sella di Andrea Annunziata. Nel suo intervento il sindaco ha fatto presente di come i lavori del dragaggio, della piazza antistante la Stazione Marittima siano in fase avanzata e di come Salerno stia diventando sempre più moderna e all’avanguardia nel settore turistico: “Siamo pronti per ripartire accogliendo navi da crociera sempre più grandi nella suggestiva Stazione Marittima progettata da Zaha Hadid. Gli imponenti lavori a zero impatto ambientale, di dragaggio e ripascimento del litorale dimostrano come ripresa economica e rispetto ambientale siano due punti fondamentali delle politiche di ripresa economica”.

Anche Piero De Luca ha voluto augurare un buon lavoro ad Andrea Annunziata: “Confidiamo nella sua figura per mettere in sicurezza e rilanciare il porto di Salerno. La sua autorevolezza ci farà velocizzare su alcune infrastrutture, e nei lavori di definizione per il turismo a Salerno, come il dragaggio, la piazza antistante la stazione marittima. Salerno diventerà un Hub del turismo crocieristico; una città che potrà guardare avanti con fiducia nello sviluppo- Salerno sarà il punto centrale nello sviluppo turistico italiano” – ha commentato soddisfatto De Luca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *