Frana ad Amalfi, si continua a scavare

Lavori senza sosta ad Amalfi per liberare parte della strada e per tentare di mettere in sicurezza la zona. Vigili del fuoco e protezione civile sono in campo e proseguono il lavoro.

Si spalano fango e detriti dal piano viabile con l’ausilio di camion scarrabili, bobcat ed escavatori, ma solo dopo la messa in sicurezza dell’area, con i primi rilievi per gli interventi urgenti, si potranno programmare i lavori da svolgere. Nel frattempo, il Comune di Amalfi si e’ attivato per garantire i trasporti sostitutivi via mare. L’istituto scolastico Marini Gioia di Amalfi, nel frattempo, da domani e fino al termine dell’emergenza o fino a nuove comunicazioni, torna a lezioni in modalita’ didattica a distanza a prescindere dai loro turni in presenza.

“La frana ha coinvolto integralmente la strada statale amalfitana che risulta completamente occlusa e ha causato il crollo di meta’ careggiata, arrivando fino alla zona del lungomare di Amalfi”, spiega il sindaco di Amalfi Daniele Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *