Pro Loco Vietri: “Massima solidarietà alla città di Amalfi”

“La pandemia ha messo in ginocchio un intero comparto, quello dell’ospitalità e del Turismo in costiera Amalfitana si sono registrati i maggiori effetti negativi.
Si attendeva con entusiasmo questa primavera e si cominciavano a registrare i primi barlumi di speranza, e tutto lasciava presagire un lento ritorno alla normalità.
Un fulmine a ciel sereno la frana di oggi, complica ancora di piú, la già compromessa situazione, e conferma la fragilità di un territorio meraviglioso e pieno di contraddizioni”. Cosi Cosmo Di Mauro, presidente della Pro Loco di Vietri sul Mare.
“Quanto successo oggi ad Amalfi, il crollo nei pressi della Marinella, non è un evento imprevedibile. La Costa D’Amalfi ha una sua fragilità geologica e la strada statale amalfitana ha bisogno di una cura e di manutenzione che vadano l’oltre l’emergenza.
Ora a chi di dovere la responsabilità di mettere in campo velocemente e senza tentennamenti tutte le azioni per ripristinare la strada e mettere in sicurezza la montagna”, prosegue.

“Come presidente della Proco di Vietri sul Mare, come consigliere e responsabile UNPLI per la Costiera Amalfitana voglio lanciare un appello urgente, e con l’aiuto di tutti i Presidenti delle pro loco salernitane un invito rivolgendomi principalmente al mio Presidente UNPLI Provinciale ed al Segretario dell’Ente, affinché si faccia sentire immediatamente il nostro accorato ma fermo appello da subito e chiedere a chi di dovere, tutti gli organi amministrativi interessati in primi la Regione Campania, di mettere in campo tutte le energie ed azioni, per un riassetto ed una veloce risistemazione con ripristino dei collegamenti con le altre frazioni, del tratto di strada franato, senza alcun tentennamento e temporeggiamento”.

“Ora é il momento di mostrare unione di intenti e di rapidi interventi.
La Costiera Amalfitana é una destinazione turistica che esprime un PIL di rilievo che non riceve la necessaria attenzione, se muore la Costiera Amalfitana muoriamo tutti noi, un intero comparto, una intera filiera, bisogna fare presto. Non è più il tempo delle parole!!”, conclude Cosmo Di Mauro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *