Un Monza stellare supera per 3-0 la Salernitana. Balotelli, Barillà e Armellino i marcatori

Non c’è stata storia tra i brianzoli e i granata, un grande Belec evita un risultato peggiore

Il Monza è di altra categoria, lo si sapeva fin dall’inizio del campionato quando Galliani ha messo nelle mani di Brocchi una squadra di altissimo valore. Dopo un inizio altalenante i brianzoli stanno iniziando ad inanellare una serie di vittorie che potrebbe portarli ad inseguire il primo posto occupato proprio dai granata di Castori. Termina 3-0 e solo un grande Belec ha evitato una sconfitta più pesante in un match dove la Salernitana non ha quasi mai toccato palla. L’acquisto di Balotelli è un lusso e lo dimostra nel suo primo appuntamento dove è proprio lui a segnare la prima rete che apre la vittoria del Monza. Brianzoli in campo con Di Gregorio, Donati, Bellusci, Bettella, Carlos Augusto, Frattesi, Barberis, Barillà, Boateng, Balotelli, Mota Carvalho. A disposizione.: Lamanna, Sommariva, D’Errico, Scaglia, Armellino, Maric, Colpani, Paletta, Lepore, Marin, Pirola. Allenatore: Brocchi.
I granata in campi con Belec, Aya, Gyombér, Mantovani, Casasola, Schiavone, Di Tacchio, Anderson, Lopez, Djuric, Tutino. A disposizione.: Adamonis, Bogdan, Capezzi, Veseli, Dziczek, Iannoni, Kupisz, Antonucci, Cicerelli, Giannetti, Gondo. Allenatore Castori. Al quarto minuto Mota Carvalho che si è reso sempre pericoloso, effettua un traversone ed è proprio l’ex Milan Balotelli di piatto a metterla dentro. Poco più tardi lo stesso attaccante supera ancora Belec ma è in fuorigioco. Ci prova Boateng dal centro dell’area di rigore ma Belec dice di no. Cross in area dei brianzoli Frattesi la tocca per Balotelli che segna ma è ancora fuorigioco. L’azione più importante dei granata capita a Tutino che crossa per Djuric che in area al volo di testa la da ad Anderson che praticamaente solo davanti a Di Gregorio la mette alto…era più facile segnare che sbagliare. Djuric in area riceva palla, Bellusci lo strattona il bosniaco cade a terra ma viene ammonito per proteste. Poco più tardi gran tiro di Di Tacchio dal limite ma Di Gregorio devia in angolo. Tacco di Boateng per Frattesi al 45′ che la da a barillà che in area di rigore tira e segna il 2-0. Nel secondo tempo al 50′ ancora Frattesi dal limite ma la palla va fuori. Al 52′ Dany Mota Carvalho passa in area per Boateng. Gyomber interviene anticipando l’attaccante ghanese. Un minuto dopo Boateng sponda per Balotelli che tira dal limite ma Belec si distende e blocca. Al 66′ Dany Mota si accentra dalla sinistra e calcia a giro dal limite dell’area cogliendo il palo alla sinistra di Belec. Al 73′ ancora barillà dal limite ma la palla è fuori. All’ 83′ Carlos Augusto crossa per  D’Errico che la spara fuori. Due minuti dopo è la Salernitana con una punizione dalla destra di Casasola che la passa a Giannetti che manda la palla alta. Al 95′ arriva anche il terzo gol di Armellino su cross di Mota che dal limite supera Belec. Partita chiusa.

IL TABELLINO

MONZA – SALERNITANA  3-0

MONZA (4-3-3): Di Gregorio; Donati, Bellusci (62’ Paletta), Bettella, Carlos Augusto; Frattesi (86’ Armellino), Barberis, Barillà; Boateng (76’ D’Errico), Balotelli (62’ Maric), Mota Carvalho. A disp. Lamanna, Sommariva, Scaglia, Colpani, Lepore, Marin, Pirola. All. Brocchi

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Gyombér, Mantovani (34’ Kupisz); Casasola, Schiavone (60’ Cicerelli), Di Tacchio, Anderson (60’ Dziczek), Lopez; Djuric (81’ Giannetti), Tutino (81’ Gondo). A disp. Adamonis, Barone, Bogdan, Capezzi, Veseli, Iannoni, Antonucci. All. Castori

Arbitro: Sacchi di Macerata (Fiore/Rossi). IV uomo: Gariglio di Pinerolo

Reti: 4’ Balotelli (M), 45’ Barillà (M), 94′ Armellino (M)

Ammoniti: Gyomber, Djuric (S), Bellusci (M)

Angoli:  3-3.

Rec.:  1’pt,  4’st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *