Diniego di Napoli sulla convocazione dell’Assemblea cittadina per Piazza Alario

A scriverlo sono i consiglieri Leonardo Gallo e Roberto Celano. Un’azione deleteria per la democrazia cittadina.

“Grave il diniego del Sindaco e del Presidente del Consiglio comunale di convocare l’Assemblea cittadina  come richiesta dai Consiglieri

La nota a firma del Presidente del Consiglio e del Sindaco di Salerno, con la quale si esprime diniego alla richiesta di 11 Consiglieri comunali di convocazione del Consiglio Comunale per la discussione sui lavori di P.zza Alario, non fa che acuire le distanze tra l’Amministrazione e i cittadini con le loro esigenze e le istanze dai quartieri, per di più ledendo prerogative e diritti dei Consiglieri eletti dai salernitani proprio perché si assumano decisioni il più possibile condivise. Evidentemente al primo cittadino piace più esercitare il suo ruolo senza orpelli e ostacoli, siano essi cittadini o loro rappresentanti. Entro domani provvederemo a interessare il Prefetto così come prevedono la norme e a Lui chiederemo un appuntamento urgente al fine di riferire le gravi omissioni degli organi Istituzionali aditi e per sollecitare l’attivazione dei poteri sostitutivi previsti dalla legge”.

I Consiglieri comunali Roberto Celano  e Leonardo Gallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *