Scirocco: “Palazzo di Città; un Robin Hood perverso che toglie al pubblico per dare al privato”

di MIRKO CANTARELLA

E’ notizia di questi giorni la variante, approvata dal consiglio comunale per il completamento di Piazza della Libertà, tutto al costo di oltre 4 milioni di euro. A parlare della situazione, in perfetto disaccordo, è il Dott. Livio Scirocco, persona tra l’altro, vicina al Movimento Cinque Stelle. Intervistato sull’argomento ha fatto presente che: “Questo adeguamento rappresenta il 25% del progetto originario, il tutto approvato senza una procedura di gara, in apparente spregio delle norme in vigore e, per il quale, attendiamo le valutazioni della Procura della Repubblica allo scopo di conoscere se siamo nel perimetro della legalità o di fronte ad una violazione di legge.
Ma, a prescindere dalle legittime spiegazioni che i cittadini hanno il diritto di chiedere, è chiaro che stiamo assistendo all’ennesimo atto di una amministrazione palazzinara, attenta alle creazioni di edifici mostruosi (anche nella zona est di Salerno) e parcheggi in ogni dove ma completamente assente per i servizi essenziali ai cittadini che avvicinerebbero Salerno almeno alla parvenza di una città Europea, parlo di piste ciclabili, di una biblioteca comunale, di impianti sportivi decenti, di ludoteche comunali e di tanto altro.
Purtroppo in questa triste vicenda ancora una volta assistiamo all’arroganza di Palazzo di città che, come un Robin Hood perverso, toglie al pubblico per dare ai privati.
Sono convinto che i cittadini salernitani stiano, giorno dopo giorno, sviluppando quello spirito critico che possa far cambiare passo alla nostra meravigliosa città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *