Ceramica, Daniele Benincasa: “Il governo intervenga con urgenza”

“Il comparto della ceramica, l’artigianato e il suo indotto stanno vivendo momenti drammatici ormai da quasi un anno ma a quanto pare il governo sembra che non se ne sia accorto”. Così Daniele Benincasa, delegato alle attività produttive e alla ceramica del Comune di Vietri sul Mare. “Al momento – spiega Benincasa – il comparto è completamente abbandonato al proprio destino, senza nessun ristoro, né tantomeno nessuna rassicurazione rispetto al futuro nel mentre ci sono famiglie intere che rischiano di perdere il proprio posto di lavoro”. “Da Vietri sul Mare, comune della ceramica – prosegue Benincasa – vogliamo far sentire la nostra voce affinché il governo nazionale si faccia carico del gravoso problema non più tollerabile. Ci sono territori, come Vietri sul Mare, dove la ceramica è uno dei principali settori economici su cui si base l’economia comunale”. Ma non solo, rincara Benincasa: “Non è possibile che un pezzo importante dell’arte e dell’artigianato e quindi produttivo non sia minimamente considerato in questo drammatico periodo”. “Da parte nostra – conclude Benincasa – metteremo in campo tutti gli strumenti per difendere il comparto della ceramica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *