Giordano Campione italiano Assoluto Formula Challenge

Prima tra le scuderie la Tramonti Corse mentre Giulia Candido è Campionessa Italiana Femminile.

di MIRKO CANTARELLA

Non può che essere orgoglioso l’ing. Vincenzo Demasi per i titoli italiani che i piloti, che hanno gareggiato con licenza sportiva rilasciata dall’Automobile Club Salerno, sono riusciti a vincere. Domenica 13 dicembre, come ricorda anche il sito dell’Acisport, si è disputato sul circuito di Ugento, il 4° Formula Challenge Terre Joniche che ha visto sul podio primeggiare e fregiarsi del titolo di Campione Italiano Assoluto, Pietro Giordano al volante di una energizzante Fiat 500. Già più volte il pilota di Tramonti ha vinto dei titoli ma quest’ultimo ha un sapore particolare perchè arrivato al fotofinish nell’ultima gara di campionato. Inoltre la sua Scuderia, la Tramonti Corse, è arrivata prima nella classifica riservata ai team regalando un doppio titolo di pregio ed importanza dall’ACI Salerno. Due titoli diventati tre grazie anche alla diciassettenne Giulia Candido che, alla guida della Peugeot 106 ha vinto il titolo di Campionessa Italiana Femminile sbaragliando i pronostici e diventando un’autentica rivelazione. Giulia Candido conclude la sua prima stagione al volante anche con un 2° posto nella classifica Under 23 e a ridosso del podio tricolore, ad Ugento ha centrato un esaltante 3° posto di classe N1600. Sono arrivati al podio tutti i piloti dell’ACI Salerno, compreso Antonino Fattorusso gratificato dal 2° posto e dall’aver lottato fino all’ultima gara al volante della Peugeot 106 gr.N. Terza piazza per il giovane Domenico Murino, vincitore della Under 23, che sulla Peugeot 106 ha gareggiato domenica allo Slalom di Massa Lubrense, dove con il 5° posto di gruppo ha vinto la classe N1400 e si è assicurato il 2° posto in Under anche nella categoria Slalom. La classifica Formula Challenge parla salernitano fino al 6° posto con Giovanni Barbarulo e Antonio Lucibello, anche lui impegnato a Massa Lubrense. Altro successo pugliese è quello di Salvatore Tortora che si è imposto in gruppo N con il 5° posto assoluto, al volante della Peugeot 106. Successo in classe E1 1400 per Claudio Figliola che ha portato la sua Peugeot 106 fino all’8° posto nella classifica assoluta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *