Coop, gara non completa: nuova proroga ma le indagini proseguono

Nuova proroga per le cooperative di Salerno impegnate nella manutenzione ordinaria e conservativa del patrimonio cittadino. Una nuova proroga del servizio, nonostante le indagini in corso, fino al prossimo marzo, in attesa che si completi del tutto dal gara d’appalto bandita proprio all’indomani dell’inchiesta della Procura di Salerno che ha iscritto 8 persone sul registro degli indagati. Le accuse mosse dalla Procura riguardano proprio le numerose proroghe concesse negli anni alle stesse cooperative sociali beneficiarie di servizi comunali.

Lo scorso settembre, dopo il sequestro degli atti, la giunta decise di annullare la precedente deliberazione che concedeva l’ennesima proroga del servizio, predisponendo così il bando per l’affidamento. Da allora, però, il servizio è stato mantenuto, in via eccezionale, dalle medesime coop finite al centro dell’inchiesta in attesa delle nuove aggiudiche. Ma al momento – secondo quanto emerge dall’ultima delibera di giunta – la documentazione dei partecipanti alla gara è ancora al vaglio della struttura amministrativa di Palazzo di Città. Fino a marzo, insomma, secondo la giunta Napoli non ci sarà nessun nuovo affidamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *