Salerno, sgomberato l’ex ostello della gioventù

La Polizia Municipale di Salerno e la Polizia di Stato Digos hanno svolto un’operazione di controllo e sgombero, pulizia e bonifica sotto i portici della Palazzina ex Ostello della Gioventù. L’operazione nell’ambito dei controlli territoriali sulle aree demaniali è scattata anche grazie alle segnalazioni di bagnanti e cittadini che avevano notato situazioni di degrado. Sul posto sono stati trovati due cittadini extracomunitari che sono stati fermati e portati all’ufficio immigrazione della Questura per l’identificazione.
Alla fine degli accertamenti a carico di uno dei due soggetti risultato irregolare è stato emesso provvedimento di espulsione con deferimento all’Autorità Giudiziaria per inottemperanza ad un precedente decreto emesso a suo carico.
La Polizia Municipale ha disposto anche l’intervento di Salerno Pulita per provvedere alla rimozione delle masserizie e dei rifiuti abbandonati nonchè alla bonifica dell’area. Nel contempo la Polizia Municiplae ha intimato alla proprietà dell’immobile di murare la parte di fabbricato che permetteva l’accesso irregolare. Tale operazione di muratura dell’edificio è stata realizzata nel corso delle ultime ore.

L’azione congiunta della Polizia Municipale di Salerno, coordinata dal Comandante Rosario Battipaglia, in sinergia con la Polizia di Stato ed il supporto di Salerno Pulita ha permesso di ripristinare decoro e legalità nell’edificio e nell’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.