Resta lo stato d’agitazione tra i vigili urbani: è caos per Salernitana-Juve

Non ci saranno i vigili urbani in servizio presso lo stadio Arechi di Salerno per la sfida di calcio tra Salernitana e Juventus, in programma domani sera. Resta lo stato d’agitazione proclamato dai sindacati già qualche giorno fa dopo il mancato confronto tra l’amministrazione, la Rsu al comune di Salerno ed i sindacati. Anche questa mattina, l’incontro tra le parti ha portato ad un nulla di fatto, costringendo i sindacati a proclamare la continuazione dello sciopero annunciando che non verranno effettuati orari straordinari da parte degli agenti della polizia municipale durante lo svolgimento del match di serie A. A comunicare lo stato d’agitazione, il segretario della Csa Salerno Angelo Rispoli il quale auspicava «un atteggiamento diverso da parte dell’amministrazione comunale per discutere delle problematiche relative alla carenza del personale dipendente e delle nuove assunzioni a tempo determinato per migliorare la qualità dei servizi offerti dalla macchina amministrativa». In una nota congiunta di Cgil – CislFp – Uil – Csa, le segreterie sindacali hanno denunciato la «delegazione incompleta della parte pubblica presentatasi all’incontro con la Rsu, impossibilitata a procedere qualsivoglia negoziazione». La mancata comunicazione, da parte del Comando della Polizia Municipale, rispetto ai turni lavorativi dei vigili urbani ha spinto i sindacati a diffidare il Comune dichiarando «un livello di tensione tra i dipendenti insostenibile».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.