“Una squadra per la città”: giovedì si presenta il programma del gruppo DEEP

“Grande è la confusione sotto il cielo della politica salernitana. Candidati sindaco cadono come birilli, veti incrociati si moltiplicano, come le aspirazioni a leadership; si attendono per mesi indicazioni da forze politiche nazionali che poi vengono ignorate, si rincorrono alleanze improbabili e improponibili come quelle tra centrodestra e centrosinistra; si bruciano nomi importanti e si trascurano personalità significative per un reale rinnovamento della politica salernitana. Non è un bello spettacolo quello che si sta offrendo, dove ciascuno sembra più lavorare alle divisioni che all’unità e non si riesce a convergere su una candidatura unanimemente condivisa. La mancanza di una scelta chiara e netta, fuori dai singoli protagonismi, non dà risposta coerente alle sorti concrete e reali della città e dei cittadini che ad oggi restano privi di una valida alternativa al gruppo dominante che governa la città da circa un trentennio” così dal gruppo Deep.

Giovedì 10 giugno alle ore 17.00, dalla sede di S. Maria De Lama da cui come DEEP siamo partiti lo scorso novembre, cercheremo di uscire da questa impasse, presentando un nostro programma e chiamando a raccolta tutti i protagonisti di questa difficile fase, comprendendone le difficoltà ma anche convinti che non sia più possibile ignorare la domanda che giunge a viva voce dalla città. Presenteremo al pubblico la sintesi del lavoro svolto in questi mesi, attraverso gli incontri con esperti di altre città e le buone pratiche che ci sono state illustrate da Napoli, Trieste, Torino, per tirare le somme del contributo che abbiamo cercato di dare per un rinnovamento delle politiche locali verso criteri di ecosostenibilità, di welfare europeo, di progetti per la cultura, l’ambiente, la mobilità. Oggi abbiamo purtroppo la sensazione che nel confronto sulla scelta dei candidati, si sia finiti col perdere per strada l’attenzione alle tante questioni cittadine irrisolte proprio su questi temi cui l’amministrazione attuale continua a non dare risposte, sbandierando una città europea che esiste solo nella propaganda e che rimane invece desolatamente agli ultimi posti dell’efficienza dei servizi e della qualità della vita. In tale contesto ci troviamo, a pochi mesi dalle elezioni, senza una squadra di lavoro, senza un/una candidato sindaco e senza una campagna elettorale che sia in grado di orientare l’elettorato verso un cambio di rotta. Come gruppo civico, pur non direttamente coinvolto nella competizione elettorale, riteniamo che questo non vada nell’interesse comune e abbiamo per questo invitato tutti i protagonisti e i soggetti in campo per dare a noi tutti una ulteriore occasione, nel tentativo di raggiungere una maggiore chiarezza per queste amministrative 2021. Il nostro vuole essere un contributo civico e indipendente che raccolga le tante istanze che arrivano dal basso per il confronto e il controllo sulle scelte amministrative affinché siano a favore della collettività. Vogliamo quindi uscire da questa impasse non certo utile, tentando di costruire in tempi brevi un percorso diverso, pubblico e a servizio di un progetto politico comune, e ci auguriamo che in molti vogliano raccogliere questo invito nell’interesse dei cittadini salernitani. Sono stati invitati a partecipare e intervenire per Leu Salerno, M5S Salerno, Salerno di tutti, Casa della Sinistra, Gruppo Oltre, Gruppo Coraggio, Salerno in Comune, Salerno Merita, Licia Amarante, Gaetano Amatruda, Federico Conte, Antonio D’Alessio, Francesco D’Ambrosio, Gianluca De Martino, Andrea De Simone, Gianpaolo Lambiase, Fausto Martino, Angelo Tofalo Matteo Zagaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *