Tragedia a Giffoni: si suicida dandosi fuoco

Giovane di 29 anni, si toglie la vita a Giffoni, in località Terravecchia, dandosi fuoco con la benzina. Si era allontanato da casa nella mattinata dopo aver lasciato una lettera d’addio alla famiglia. Un gesto estremo nato evidentemente da problemi personali o lavorativi. Alcuni amici hanno detto che probabilmente si è fatto sopraffare dalla depressione ma nella vita di tutti i giorni era sempre sorridente ed un ragazzo semplice. “La verità è che le parole mancano davanti a notizie del genere. 30 anni sono troppo pochi per morire, rendendo ancora più difficile realizzare quanto successo. La nostra comunità piange un ragazzo ricordato in tanti col sorriso, stringendosi con cordoglio e immenso dolore ai familiari e a tutti i suoi cari. Ogni giudizio diventa superfluo, ogni parola rischia di essere fuori posto. Ora il momento del cordoglio, del silenzio ma soprattutto del rispetto per una giovane vita andata via troppo presto”, queste le parole del primo cittadino di Giffoni. A trovare il corpo un passante che ha allertato i carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *