Amministrative, Conte (Leu): “Laboratorio Pd – M5S – Leu e Verdi per Napoli e Salerno”

“Per le prossime amministrative, a partire da Napoli e Salerno, nasca un laboratorio politico rosso-verde dove Pd, 5Stelle, Leu e Verdi europei, la formazione a cui ha aderito il sindaco di Milano, Sala, assorbano il civismo attivo e ne facciano proposta per le città: è il modo migliore per concorrere anche al rilancio nazionale di un progetto politico dei partiti riformisti”. Lo ha dichiarato Federico Conte, deputato di Liberi e uguali, partecipando a un seminario on line su Next Generation Eu. “Il Mezzogiorno, per la sua collocazione geografica e le sue caratteristiche ambientali – ha detto Conte – rappresenta un nodo centrale della transizione ecologica: è una risorsa, un asse strategico, che va declinato nei progetti europei e nazionali ma va messo anche al centro del dibattito in vista delle prossime elezioni. Determinante sarà il ruolo di Napoli, una delle poche città al mondo che è stata anche Regno, alla quale va estesa e applicata la legge per Roma Capitale. E’ questo il campo in cui far maturare l’opzione rosso-verde che deve essere innanzitutto politica, non una mera alleanza elettorale per costruire un argine contro la destra. A livello nazionale c’è un vuoto tematico che si riflette nelle politiche locali, dove tutto o quasi si riduce a una brutale ricerca del potere. Nel prossimo autunno si vota in molti comuni della Campania, tra i quali spiccano Napoli e Salerno, facciamone l’occasione per sperimentare un nuovo laboratorio politico e tematico”, ha concluso Conte. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *