Vaccini, De Luca: “In Italia guardiamo ai peli e ai contropeli mentre in Israele sono stati fatti in un bar”

“A livello istituzionale c’è chi si muove ancora con totale indifferenza mentre siamo in una situazione di guerra. In Italia guardiamo ai peli e ai contropeli mentre in Israele i vaccini sono stati fatti in un bar”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in diretta facebook. “Dalla prossima settimana inizieranno le vaccinazioni per le persone disabili, i malati cronici, le persone fragili – prosegue De Luca – Il problema è che il vaccino Pfizer, necessario per queste categorie, non c’è nella misura necessaria – ha aggiunto – in Campania sono un milione i cittadini della categoria fragili mentre noi viaggiamo su forniture di 20mila dosi al mese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *