Telecamere e paletti per evitare il parcheggio selvaggio al centro storico. Soddisfazione per Ventura

di MIRKO CANTARELLA

Sono state installate in settimana nel centro storico, le telecamere di sorveglianza su richiesta dei residenti che da tempo chiedevano maggior controllo e sicurezza della zona. Qualche settimana fa il consigliere Domenico Ventura, delegato al centro storico e Presidente dell’ottava commissione comunale ovvero quella alla mobilità, aveva effettuato personalmente un sopralluogo nelle zone interessate ed aveva fatto presente che a breve ci sarebbe stata la soluzione alle richieste dei cittadini. Detto fatto! Ma oltre alle telecamere, Ventura si è fatto promotore di far apporre dei paletti per evitare il parcheggio selvaggio delle auto sui marciapiedi, risolvendo un altro problema che spesso attanaglia la zona storica della città e che è stato risolto nelle zone di San Pietro a Corte, via dei Canapari e via Antonio Genovese. Non si escludono altri interventi in merito per cercare di migliorare la sicurezza della zona ma anche degli altri quartieri della città.

“Sono davvero soddisfatto della risoluzione di un problema importante, in una zona principale del centro storico cittadino. C’è sicuramente ancora tanto da fare, ci sono altre battaglie da portare avanti ma io, tra l’altro anche residente del centro storico, di certo non mi fermo e le porterò in fondo perché sono abituato a fare fatti – dice il consigliere Ventura – Purtroppo devo anche dire che sono davvero amareggiato per aver visto girare sui social, foto e post di colleghi consiglieri che si sono presi meriti non dovuti. Mi rendo conto che siamo in periodo di campagna elettorale e pur di racimolare qualche voto, specie chi non ce ne ha, ci si attacca a tutto, ma a me non risulta che queste persone abitino nel centro storico e siano stati presenti nell’ascoltare i problemi dei residenti della zona. Anche per correttezza e rispetto verso chi lavora veramente con il cuore per questa città, vorrei dire a loro di non prendersi meriti che non gli spettano e di pensare a fare i fatti! Non servono le medaglie; i voti si conquistano non con le chiacchiere, ma risolvendo i problemi e con la fiducia dei cittadini!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *