Salerno: via Patella invivibile tra topi, rifiuti e dislivello dell’asfalto

E’ una nota traversa del Corso Vittorio Emanuele, una stradina che era di collegamento, con via Manzo, quella dove c’era il famoso negozio sportivo Ghita Sport, quella dove ora ci sono B&B e da poco ha la nuova sede l’Associazione Differenza Donna Ong, con il Centro Antiviolenza “Leucosia”. Oggi via Patella è diventata invivibile, lasciata all’incuria, impraticabile per via del dislivello dell’asfalto, tombini in parte coperti dagli appezzamenti di asfalto, cassetta della telefonia rotta, diventata tavolino per il rilascio dei rifiuti, carte e bottiglie varie, spesso della vicina “patatineria Queen’s Chips”. Ancor di più, le crepe sull’asfalto sono “casette” e passaggio di ratti che passeggiano “da un buco all’altro” con indifferenza. Pochi giorni fa, un condomino se ne è trovato uno davanti al proprio balcone posto al primo piano. Per di più all’angolo di uno dei condomini vi è un piccolo vano, senza porta, che è diventato una vera e propria discarica e rischia di diventare anche nido di animali se non proprio di ratti. Il Comune è stato avvisato fin dalla scorsa estate ed anche gli amministratori dei rispettivi condomini, ma ad oggi, tra lookdown e “dimenticanze”, nessun problema è stato risolto, anzi la stradina ha trovato “lieto peggioramento” per “l’incazzatura” di chi vi abita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *