Habemus Imperium Draghi

Il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi ha accettato di formare il governo. Oggi alle 12 il giuramento. La squadra è composta da 23 ministri, 9 senza portafoglio e 14 con portafoglio. il governo di Draghi rispetta, secondo le previsioni, una struttura mista, tra politici (15) e tecnici (8). Dai partiti, che sosterranno l’esecutivo del professore, ci sono: 4 M5S (Di Maio, Patuanelli, D’Incà e Dadone), 3 a testa per Pd (Franceschini, Guerini e Orlando), Lega (Giorgetti, Stefani e Garavaglia) e Forza Italia (Brunetta, Carfagna e Gelmini), uno a Italia viva (Bonetti) e uno Leu (Speranza). I 23 si dividono tra 15 uomini e otto donne.
I nuovi Ministri del Governo Draghi:*Senza portafoglio*D’incà – Rapporti parlamentoColao – innovazione tecnologica e transizione digitaleBrunetta – PAGelmini – Affari generali e le autonomieCarfagna – Sud e coesione territorialeDadone – Politiche giovaniliBonetti – Famiglia e pari opportunitàStefani – DisabilitàGaravaglia – Coordinamento di iniziative nel settore del turismo e nuovo ministero con portafoglio *Portafoglio*Esteri: Di MaioInterni: LamorgeseGiustizia: CartabiaDifesa: GueriniEconomia: FrancoSviluppo economico: GiorgettiAgricoltura: PatuanelliAmbiente > Transizione ecologica (energia + comitato interministeriale): CingolaniInfrastrutture: GiovanniniLavoro: OrlandoIstruzione: BianchiUniversità: MessaCultura: FranceschiniSalute: SperanzaSottosegretari presidenza consiglio: Garofoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *