Roberto Bianco Jr: Allenamento #4 VS Allenamento #4.1 bis

di MIRKO CANTARELLA

Roberto Bianco Jr, rapper salernitano è in procinto di far uscire il suo primo singolo italiano. E’ stato definito uno dei maggiori interpreti italiani del Gangsta Rap detto anche G-rap, quel genere dai testi forti, spesso difficili, che ha avuto in America larga interpretazione ma poca nella nostra Nazione. In un’intervista ad Arcade Boiz Roberto aveva fatto intendere di voler sperimentare varie soluzioni tra Rap e Trap, vista anche la grande soddisfazione che la musica gli ha dato nella vita togliendolo dalla cattiva strada. E’ uscito alla ribalta con il dissing a Capo Plaza, salernitano che sta spopolando a livello nazionale ma reo di aver “infamato” la propria città d’origine. La parte del testo incriminato in Allenamento #2 e poi riportato in Allenamento #4 è nel punto quando dice: “Mangio pasta pregio e pure pesce crudo; Mo Salerno sta sopra la mappa; Non è grazie al tuo fottuto culo; Plaza, il mio fottuto disco, vi ho già crocifisso; È finita la pacchia; Un vero boss no, non parla; Fa tutto in silenzio, non segue la massa; Ed ora firmo due milioni e mezzo; Mi cambia la vita, a te cambia la faccia”.  La risposta di Roberto Bianco Jr è in “Allenamento #4 .1bis” dove il tema primario è proprio di insegnamento ai giovani a non rinnegare le proprie origini e gli amici che ti fanno del bene che emergono anche nel video in un murales con su scritto “Salerno non si infama” e nel testo nel ripetitivo: “Corri, corri, ci sono gli infami”. Ora Bianco ha deciso di anche lui di salire la china con sacrifico e con dedizione alla musica ma con alla base sempre un messaggio importante a tutti i ragazzi che hanno avuto o hanno ancora una vita difficile: “Ricordate che non è mai finita e c’è sempre una via d’uscita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *