Cristo si è fermato ad Empoli e mette in crisi la Salernitana

E sono tre! Le sconfitte consecutive della ormai ex capolista di Serie B. Questa volta si mastica davvero amaro perchè al Castellani, la nuova capolista Empoli ne rifila 5 ai granata e mette in crisi di risultati la compagine di Castori. Contro le grandi i granata non reggono il passo, una squadra senza idee, incompleta che ha fatto fatica in campo. Un dominio azzurro nel primo tempo con ben 4 reti all’attivo. Si comincia al 19′ con Fiamozzi che trova Ricci in area che senza pressioni supera Belec con un bel tiro piazzato. Neanche il tempo di capire cosa fosse accaduto che tre minuti dopo è Haas a impegnare Belec in una bella parata, la palla torna a Mancuso che la mette al lato.  La prima vera azione granata è intorno al venticinquesimo quando Casasola la mette sui piedi di Anderson ma il suo tiro viene respinto in calcio d’angolo. Due minuti dopo Belec respinge la conclusione di Mancuso ma la palla arriva a Stulac che senza pensarci tira forte in porta e supera il portiere granata che non può nulla. Salernitana in bambola, al 35′ l’Empoli cala il tris con una triangolazione tra La Mantia e Mancuso con quest’ultimo che si ritrova davanti a Belec e lo supera senza problemi. In chiusura del primo tempo, al 41′ La Mantia fa quello che vuole la palla viene rimpallata al limite dell’area di rigore, arriva a Parisi che supera Aya e con un bel sinistro in diagonale supera Belec. L’ex Avellino dedicherà questo gol proprio ai tifosi irpini.

Nella ripresa Castori (che era in tribuna per squalifica) si decide a fare qualcosa  per il tramite di Bocchini, sostituisce Lopez, Dziczek e Anderson con Cicrelli, Kupisz e Schiavone ma la musica non cambia ed anzi al 57′ Belec ancora super risolve su Ricci e al 67′ ci pensa la traversa a salvare i granata su tiro sotto porta di Mancuso. Si fa viva la Salernitana tre minuti dopo ma Brignoli devia il bel colpo di testa di Djuric che ben raccoglie il cross di Schiavone.  All’87’ arriva il 5, con Olivieri che di destro finalizza il cross del neo entrato, ex Udinese, Matos. Cala il buio in casa granata.

IL TABELLINO

EMPOLI-SALERNITANA 5-0 (4-0)

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Nikolaou, Casale, Parisi; Ricci (73′ Zurkowski), Stulac (84′ Damiani), Haas; Bajrami (65′ Moreo); La Mantia (84′ Olivieri), Mancuso (73′ Matos). A disp. Furlan, Zappella, Romagnoli, Viti, Terzic, Pirrello, Cambiaso. All. Dionisi.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Gyombér, Veseli; Casasola, Coulibaly (81′ Iannoni), Dziczek (46′ Kupisz), Anderson (46′ Schiavone), Lopez (46′ Cicerelli); Tutino (65′ Gondo), Djuric. A disp. Adamonis, Barone, Bogdan, Giannetti, Mantovani, Antonucci. All. Bocchini (Castori squalificato).

Marcatori: 19′ Ricci, 27′ Stulac, 35′ Mancuso, 41′ Parisi, 87′ Olivieri

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Note – Ammoniti: Anderson (S), Dziczek (S), Nikolau (E), Cicerelli (S), Haas (E)

(Tabellino e foto fonte: solosalerno.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *