I socialisti mettono in guardia l’amministrazione comunale di Salerno

Nell’ultimo Consiglio Comunale dell’anno 2020, dopo il terremoto politico che ha coinvolto l’uscita di ben sette consiglieri dalla maggioranza e l’uscita dalla Lega del consigliere di opposizione Giuseppe Zitarosa anche il gruppo dei socialisti coordinati dal Segretario Nazionale Enzo Maraio che al Comune di Salerno ha tre consiglieri, Mondany, Ottobrino e Natella, ha dichiarato di aver votato il bilancio ma che dal prossimo anno bisogna costruire insieme le scelte per la città altrimenti gli stessi potrebbero prendere altre posizioni. Non è escluso che anche altri consiglieri di maggioranza possano abbandonare il gruppo ed in tal modo si creerebbe una crisi senza precedenti. Il modus operandi del Governatore De Luca e del suo entourage comunale, sindaco compreso, ha immobilizzato una città in evidente abbandono e disorganizzazione e questo non sta piacendo a molti che vedono una Salerno ben diversa…meglio tardi che mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *