Mareggiata danneggia il lungomare Trieste: avevamo segnalato il pericolo

di MIRKO CANTARELLA

Negli ultimi tre giorni una mareggiata ha prodotto danni alle strutture sulla costa salernitana. Anche a Napoli impressionanti le immagini di distruzione degli esterni delle attività di ristorazione specialmente su via Caracciolo. In città sono stati provocati danni nella zona di Santa Teresa specialmente in zona Canale Fusandola e nei rivestimenti. Anche Piazza della Concordia non è uscita indenne con il braccio del “pennello” interamente sovrastato dalle acque e con il solarium in zona ex nave Cocord completamente distrutto. Ad avere maggiore attenzione in merito è il tratto di lungomare Trieste all’altezza di via Velia. Nei giorni scorsi avevamo anche segnalato la pericolosità della zona e la stessa era stata interdetta al pubblico in quanto pericolante per la mancanza di stabilità. Come non detto, la mareggiata ha fatto crollare la parte incriminata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *