Domani i primi 100 vaccinati al ‘Ruggi’: s’inizia dai medici del pronto soccorso

di Andrea Pellegrino

Sono cento, o poco più, le dosi di vaccino che domani mattina saranno somministrate a Salerno. Al ‘Ruggi d’Aragona’ è tutto pronto, così come negli altri ospedali della Campania. Settecento i campani, scelti tra medici, infermieri e operatori sociosanitari, che saranno sottoposti al vaccino anticovid. Sette le strutture ospedaliere, individuate, tra cui il “Ruggi d’Aragona” di Salerno. Domani mattina alle otto il camion dell’esercito consegnerà le dosi del vaccino Pfizer – Biontech, poi, inizieranno le somministrazioni.

Al “Ruggi” di Salerno si parte dagli operatori del pronto soccorso, poi dai medici in prima linea impegnati anche nelle strutture del ‘Da Procida’ (trasformato in Covid Hospital) e degli altri plessi ospedalieri collegati all’azienda universitaria ospedaliera di via San Leonardo. Poi toccherà, sempre in giornata, agli altri medici e operatori sanitari di alcuni reparti, sempre del ‘Ruggi’ scelti su base volontaria. E’ stata predisposta anche una apposita area di osservazione per i vaccinati ed un ‘red point’ di problemi più gravi riscontrati dopo la somministrazione del farmaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *