Salerno, arriva in Consiglio comunale la discussione sul terminal bus di via Vinciprova

Dopo tanti appelli ed iniziative arriva in Consiglio comunale la discussione sul terminal bus di via Vinciprova a Salerno. Soddisfazione per il consigliere comunale Antonio Cammarota.

“Ce l’abbiamo fatta, dopo petizioni e istanze e appelli istituzionali, finalmente si torna in Consiglio comunale per ridiscutere la scelta scellerata di trasferire il terminal bus dal porto a via Vinciprova”.

Lo dichiara in una nota l’avvocato Antonio Cammarota, capogruppo de La Nostra Libertà e presidente della commissione trasparenza, il quale dichiara che “nella conferenza dei capigruppo è passata la mozione di ridiscutere la vicenda nel prossimo consiglio comunale del 30 dicembre, dopo che la commissione trasparenza aveva votato favorevolmente per la sospensione della delibera, con centinaia di firme raccolte nella petizione popolare de La Nostra Libertà”. “Via Vinciprova è snodo centrale della città, e spostare il capolinea dal porto è un danno per la viabilità cittadina e per l’economia della zona Irno”, ricorda Cammarota, “una scelta che vede tutti contrari, i cittadini della zona Irno ma anche quelli della zona Porto, che denunciano lo svuotamento sociale e urbanistico dell’antica città del mare a vantaggio dei soli servizi portuali”, conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *