Il Comitato Salviamo Piazza Alario in Commissione Trasparenza

di MIRKO CANTARELLA

Nonostante proteste, Procura della Repubblica ed altro continuano imperterriti i lavori in Piazza Alario per la realizzazione di un Parco Giochi in sintetico, distruggendo letteralmente l’equilibrio e l’armonia di una delle più storiche piazze di Salerno. Un progetto scellerato che non vede affatto uno studio sul rapporto uomo-natura e non da conto delle esigenze di un quartiere che non ha richiesto alcun parco in zona oltre che sarà oggetto di ulteriore caos parcheggio a danno dei residenti e addirittura è ancora in bilico l’idea di “che cosa fare” con i 19 platani storici che danno quella sorta di intimità alla piazza. Ben 15 consiglieri comunali si sono messi contro questo progetto causando anche una vera e propria spaccatura all’interno della maggioranza del Consiglio Comunale. Tra i più attivi Roberto Celano che in un comunicato si è fatto portavoce di un incontro tra il Comitato Salviamo Piazza Alario e la Commissione Trasparenza del Comune di Salerno. Ho proceduto nel corso dell’adunanza odierna a richiedere l’audizione del comitato di Piazza Alario in Commissione Trasparenza.

“Nel ringraziare il Presidente Cammarota che ha aderito a tale sollecitazione e gli altri componenti della commissione che non si sono opposti alla richiesta, ribadisco che una seria Amministrazione non debba mai fuggire al confronto ma abbia il dovere di coinvolgere i cittadini sulle scelte che attengono la riqualificazione e la vivibilità dei quartieri. L’urbanistica andrebbe sempre partecipata e mai imposta!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *