Annalisa Spera (FDI): “Un assordante silenzio sui quesiti referendari”

A pochi giorni dal voto, Fratelli d’Italia mobilita la propria base e ribadisce il proprio orientamento sui 5 quesiti sulla riforma della giustizia, sui quali saranno chiamati a esprimersi gli elettori nel referendum day del 12 Giugno. Particolarmente attivo il coordinamento cittadino di Battipaglia, reduce da una riorganizzazione interna, attraverso la sua portavoce, Annalisa Spera: “La nostra posizione è chiara e ci fa piacere parlarne perché su questo referendum vige un silenzio imbarazzante, oserei definirlo. Noi siamo a favore della separazione delle carriere dei magistrati e della riforma del CSM; voteremo, invece, contro alla limitazione della custodia cautelare e all’abolizione della Legge Severino. Pertanto, ai primi due quesiti la nostra posizione è per il NO; sui successivi tre, invece, la nostra posizione è per il SI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.