Aisp-Acs, proposte al Comune

di Emanuela Sergio

Oggi in Piazza Amendola si è tenuto un Flash mob organizzato dall’ AISP -Associazione Imprese di Salerno e Provincia e ACS – Associazione Commercianti Salernitani (Acs). I commercianti e i titolari della movida salernitana hanno protestato sotto gli uffici della Prefettura contro il provvedimento che ha visto slittare di circa 3 settimane l’accensione delle Luci d’Artista (prevista per il 26.11.21) e la mancata apertura dei parcheggi di piazza della Libertà, causando danni economici alle categorie, che aspettavano con ansia l’evento che avrebbe attirato a Salerno turisti da ogni parte d’Italia. La figuraccia già è stata fatta lo scorso weekend, allorquando in città sono iniziate ad arrivare le prime comitive di turisti che, dopo il mancato natale del 2020, erano desiderosi di ammirare la bellezza dell’evento salernitano. I visitatori, nonostante le condizioni metereologiche avverse, sono giunti in città ma, loro malgrado, hanno constatato che l’accensione delle luci era stata rinviata, causa la presentazione di un inadeguato bando per il piano sicurezza sull’emergenza Covid, bocciato dal Prefetto . I commercianti – in una nota – hanno chiesto all’amministrazione comunale chiarimenti sulla mancata apertura dei parcheggi interrati a Piazza della Libertà, quando la stessa è stata inaugurata il 20/09/2021. Gli stalli sono pronti da tempo eppure si aspetta la concomitanza con le luci, non ne capiamo il motivo. Ed ancora chiediamo chiarimenti sull’evento delle Luci d’Artista posticipato di 3 settimane, con l’inaugurazione prevista il 26/11/2021, ma inspiegabilmente annullata, senza nemmeno un comunicato stampa, tant’è che la città è stata raggiunta da tanti turisti, che con tanta delusione se ne sono ritornati indietro, questa è stata decisamente una pessima figura”. Albergatori, gestori e commercianti chiedono chiarezza alle istituzioni: “Avete spento il commercio: vogliamo risposte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *