Salerno, commemorazione dei Defunti: il piano traffico

E’ scattato ieri e sarà in vigore fino a domani, martedì 2 novembre, il dispositivo di traffico per la Commemorazione dei Defunti a Salerno. Il sindaco Vincenzo Napoli ha firmato un’apposita ordinanza per l’adozione di diversi provvedimenti, in previsione di una maggiore affluenza e per evitare una congestione del traffico veicolare ed eventuali criticità.

Per le visite al cimitero, dalle 7 e sino a 30 minuti dopo la chiusura dei cancelli prevista per le 18.30, è stato disposto il senso unico di circolazione con direzione di marcia dal basso verso l’alto, in via Brignano Inferiore dal civico 1 al civico 61, nonchè anche in via Irno con direzione centro-periferia tra il ponte Rouen e il ponte Mattiucci. E, ai veicoli su via Irno, provenienti da Fratte, in direzione centro, sarà fatto obbligo di svoltare a destra una volta giunti sul ponte Mattiucci. Stesso provvedimento anche per l’intersezione con via Brignano Inferiore di via Sant’Alfonso Maria dei Liguori, ai veicoli in transito sulla strada è fatto obbligo di svoltare a destra in direzione Fratte.

Inoltre, fino al 2 novembre, dalle 7 alle 19, c’è il divieto di sosta con rimozione forzata in via Brignano Inferiore tra il civico 1 e civico 61 ambo i lati della carreggiata ed in via Sant’Alfonso Maria dei Liguori nel tratto del passaggio a livello, su via Irno, su entrambi i lati tra via Brignano 61 e il piazzale antistante l’ingresso dello stabilimento Antiche Fornaci D’Agostino e, ancora, su ambo i lati del tratto compreso tra il piazzale antistante lo stabilimento e il 2° cancello del cimitero. Poi, sul tratto adiacente il cancello principale di via Santa Maria dei Liguori è istituito il parcheggio per i soli mezzi delle Forze Armate, della Polizia e del Pronto Soccorso.

E’ stato poi disposto dalle 6,30 e fino alle 19,30 il divieto di transito per autocarri di portata superiore a 35 quintali su via Sant’Alfonso Maria dei Liguori e via Brignano Inferiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *