Savastano: “Lotta al covid e politiche sociali. Ok del governo”

“La Regione Campania ed il Comune di Salerno hanno dato un contributo decisivo nella lotta alla pandemia ed alle sue conseguenze economiche e sociali. Abbiamo messo in campo risorse, servizi e professionalità per non lasciare nessuno solo. Dopo aver fronteggiato la prima ondata con la predisposizione di covid hospital e di covid center ed il sostegno economico alle famiglie ed alle imprese in difficoltà, la Regione Campania ed il Comune di Salerno hanno realizzato una campagna vaccinale con numeri da record. Un grande risultato frutto di un’organizzazione rigorosa e del senso civico di responsabilità dei nostri concittadini. In tutte le categorie ed in tutti i segmenti d’età la nostra regione e la nostra Salerno possono vantare percentuali altissime di adesione alla campagna vaccinale. In alcuni casi le decisioni del Presidente De Luca sono stata assunte a modello nazionale come ad esempio la scelta di puntare sul covid free nelle zone a più alta vocazione turistica dove gli operatori del comparto sono stati vaccinati in anticipo. Questo ha permesso a tutto il settore di vivere una stagione sold out con importanti ricadute economiche ed occupazionali. Così come l’adesione pressocchè totale del personale scolastico ci consente di guardare con fiducia alla riapertura in sicurezza ed in presenze delle aule. In questi giorni siamo concreti, anche con l’utilizzo di camper vaccinali presso i singoli istituti, a completare le vaccinazioni anche tra gli alunni. Manteniamo poi le norme più rigorose per l’uso della mascherina , il rispetto della distanza di sicurezza ed i controlli anti assembramento. La battaglia contro il Covid 19, i cui risultati straordinari sono stati apprezzati anche dal Governo e dal Sottosegretario Sileri, non ci ha fatto abbassare la guardia sulle politiche sociali. Asili nido, centri per disabili, case di riposo per anziani, sostegni alle famiglie ed alle persone in difficoltà, accoglienza migranti, centri anti violenza di genere rappresentano una voce rilevante del nostro bilancio che sviluppiamo in sinergia con una rete di associazioni e realtà del Terzo Settore tali da consentire una presenza capillare al servizio delle persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *