Lotito dovrà cedere la Salernitana: “Senza strane interpretazioni delle norme”.

di MIRKO CANTARELLA

Torna a parlare di Salernitana il presidente della FIGC Gabriele Gravina. Claudio Lotito ha tempo fino al 25 giugno per cedere la Salernitana e continuare a gestire la Lazio. Sulle colonne de “Il Messaggero”, il numero uno della Federcalcio ha dichiarato: “Lotito genera contraddizioni? Non amo personalizzare. A Lotito riconosco l’impegno attivo nel mondo del calcio e la sua scaltrezza. Sulla Salernitana però lo dico chiaro e tondo: la cessione della Salernitana dovrà avvenire nel rispetto delle regole, senza strane interpretazioni delle norme. Chi vuole bene alla Salernitana sa di cosa parliamo”. Tra il patron dei laziali e dei campani e Gravina non scorre buon sangue visto che la sua rielezione a presidente federale fu ostacolata da Lotito che aveva sostenuto la candidatura di Cosimo Sibilia. E per chi ancora sostiene che alla fine i romani troveranno una soluzione di comodo non ha ancora inteso che la situazione è più delicata del previsto. Anche Angelo Fabiani, intervistato dal Corriere dello Sport, ha parlato della cessione: “Una soluzione si troverà. Al momento ce ne sono tre. La vendita a un fondo, la vendita quote a un privato e un trust subordinato alla vendita, forse la più probabile. Vi lavorano professionisti interfacciandosi con la Figc, credo che in dieci giorni si possa arrivare a dama”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *