La Pallacanestro Salerno fa 5/5 nella II fase, supera Forio e si qualifica ai playoff come prima

Scontro al vertice quello di domenica pomeriggio tra Salerno e Forio, entrambe capolista del rispettivo girone del campionato di serie C Gold. Tante aspettative per una gara che ha visto affrontarsi due delle squadre più accreditate per la tanto agognata promozione in serie B.

Il match ha visto prevalere la Pallacanestro Salerno, che ha condotto per la maggior parte dei 40’, toccando anche il +19 nel secondo quarto, per poi, però, fare fatica nella seconda metà di gara, soprattutto nella metà campo offensiva, e concedere così alla compagine isolana la possibilità di rientrare e credere in una vittoria ormai quasi insperata.

Interrotta la striscia di imbattibilità del Forio Basket, fino a questa partita vincente in tutte le 13 gare disputate, ma, nonostante ciò, sconfitta indolore per gli ospiti che avevano già ottenuto il primo posto matematico nel girone A ai danni della Cestistica Benevento, prossimo avversario di Salerno.

Primo quarto della partita molto equilibrato, entrambe le squadre mostrano un bello spettacolo e danno prova delle proprie qualità; da segnalare l’infortunio nei primi minuti di Mattia Marchetti per Salerno, costretto a tornare in panchina e a non poter dare una mano ai propri compagni.

Seconda frazione di gioco quasi perfetta per la Pallacanestro Salerno, l’intensità difensiva si alza notevolmente e l’attacco gira come dovrebbe, con il solito Pleiykis che sale in cattedra, Forio non riesce stare al passo e a trovare con continuità la via del canestro, si va all’intervallo sul 47-33.

Dopo la pausa “lunga” la musica cambia completamente, i salernitani soffrono la buona difesa di Forio e hanno un blackout offensivo, sembrano riaffiorare i fantasmi del girone d’andata della prima fase, troppe soluzioni estemporanee e il buon vantaggio della prima metà di gara sfuma.

A 4 minuti dalla fine, però, la Pallacanestro Salerno si riprende, con una botta di orgoglio torna in doppia cifra di vantaggio segnando più che in tutti i 16 minuti precedenti, ci pensa prima De Martino con un tiro da fuori e poi Izzo la chiude con due “bombe” fondamentali, che tagliano le gambe agli ospiti e consolidano il primato di Salerno.

Da sottolineare la magistrale prestazione difensiva della compagine salernitana, capace di tenere a poco più di 60 punti la squadra con il miglior attacco di tutto il campionato, sugli scudi la prova nella propria metà campo di Ronconi, Chaves e Malpede.

Ora è tempo di semifinale playoff, coach Menduto ha meno di una settimana per preparare la prossima fondamentale coppia di gare contro la Cestistica Benevento, gara 1 sarà domenica 6 a Benevento, mentre gara 2 mercoledì 9 nelle mura amiche.

Pallacanestro Salerno 71 – Forio Basket 62 Izzo 16, Pleiykis 16, Ronconi 11, Chaves 10, De Martino 10, Malpede 5, Marchetti 3, Naddeo, Iannone ne, Festinese ne, Coda ne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *