Roscia: “Parcheggio libero all’ospedale, è una battaglia di civiltà”

“Tra le cose più penose per chi va in ospedale c’è quella di dover pagare il parcheggio. Non si paga nulla nei parcheggi dei centri commerciali per comprare uno smartphone ma se si va al San Leonardo ( San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno), per motivi di salute, si deve pagare”.La riflessione è di Antonio Roscia, medico e dirigente cittadino dei Fratelli d’Italia di Salerno.

“Come se uno andasse in ospedale per farsi una passeggiata e non, invece, per accompagnare un proprio caro ammalato e per andare a trovare un parente ricoverato. Non ne parliamo dell’accesso in Pronto Soccorso: nemmeno il tempo di accompagnare l’urgente che si è invitati a portare l’auto in parcheggio salvo poi risalire allo scoperto e in salita.Trovo una cosa tristissima pagare per andare in ospedale.E la metropolitana è solo una scusa: chi abita a Fratte o sul Carmine fa bene ad andare con la macchina in ospedale. E non mi conforta il sapere che è così in altri ospedali: che sia una vergogna ovunque non distingue Salerno”, conclude il dottore Roscia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *