Santa Teresa sempre più distrutta dal maltempo

Il mal tempo di questo fine settimana non ha ancora una volta risparmiato l’arenile di Santa Teresa, la “Salifornia” dei Salernitani. Già in preda a scarsa manutenzione, già violentata dal mare nero degli idrocarburi, dalla forte mareggiata del dicembre scorso, anche in questo fine settimana, dove sembra che il cattivo tempo non voglia abbandonare la città, è stata ulteriormente scossa dai forti venti e dalla pioggia battente tanto da spazzare via tutti i cumuli di sabbia precedentemente sistemati dai lavori per la “Liberazione” del canale del torrente Fusandola, otturato in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *