Parisi: “Sono irpino e tifo Avellino”…e intanto il Napoli piomba su di lui

Fabiano Parisi, giovane calciatore di origini avellinesi, di Serino, contro la Salernitana è stato uno dei protagonisti in campo segnando anche un bel gol, il primo in cadetteria. Il danno oltre la beffa? Probabilmente si, specialmente per i tifosi granata, in cui è sempre viva l’immagine di Milana al 96′ e che hanno masticato amaro ascoltando le sue parole su DAZN:  “Sono contento per questo primo gol, specialmente perché è arrivato contro la Salernitana. Sono irpino e tifo Avellino, quindi ci tenevo a far bene vista la rivalità contro i granata. Questo primo gol in cadetteria lo dedico alla mia fidanzata e alla mia famiglia”.

Il bello del calcio è che ti da tanto ma poi ti da anche amarezze. Probabilmente a parti invertite saremmo stati orgogliosi di ascoltare un salernitano dedicare un gol alla sua città contro l’Avellino. Un ragazzo che ha mostrato buona tecnica e qualità non è criticabile perchè di sicuro la Salernitana non ha perso per colpa di Parisi. Bisognerebbe fare mea culpa e additare ben altri soggetti. Intanto sia su Ricci ce su Parisi è piombato il Napoli che sta osservando i due talenti empolesi come lo stesso Presidente Fabrizio Corsi ha fatto presente in un’intervista a Radio Marte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *