Napoli: “Supporto agli albergatori. Luci d’artista in primavera”

“Abbiamo incontrato gli albergatori per ascoltare le indicazioni che possono suggerire all’amministrazione comunale, di cui faremo tesoro. Abbiamo tratteggiato delle ipotesi per il rilancio turistico della nostra città, quando finalmente la pandemia ci darà tregua (ci auguriamo nella prossima primavera), con una serie di iniziative che studieremo insieme. Salerno si sta mettendo in grande con i suoi aspetti più attrattivi: ci sono tutte le premesse per un rilancio turistico della città”. Così il sindaco Vincenzo Napoli ha commentato la riunione tenutasi oggi con l’Assessore al Commercio Dario Loffredo e i titolari delle strutture alberghiere della città.

Si è discusso della forte penalizzazione che la pandemia ha prodotto al settore e di come il turismo sia praticamente bloccato. Unanime la considerazione che l’evento Luci d’Artista abbia portato negli anni un notevole flusso turistico, anche da parte di numerosi stranieri giunti da tutto il mondo. Salerno, dunque, diventa sempre più una meta ambita e piacevole per un soggiorno breve o medio-lungo che sia.

Gli albergatori hanno nuovamente sottolineato, a tal proposito, anche quanto sarebbe utile, per il rilancio del settore, organizzare l’evento in primavera, declinandolo in una chiave ovviamente diversa rispetto alla sua struttura originaria. Sono stati così recepiti gli impulsi e le proposte degli operatori ai quali, nelle prossime settimane, si tenterà di dare risposte concrete.

In questo delicato periodo, l’amministrazione comunale ha fatto quanto era nelle sue possibilità e continuerà a farlo, promuovendo occasioni di dialogo e momenti di fattiva collaborazione per gestire, tutti insieme e al meglio, questa emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *