SalerNoir: le notti di Barliario, il genere Noir raccontato dalla città di Salerno

di Vincenzo Sguera

Salerno apre le porte ad un nuovo evento letterario intitolato “SalerNoir: Le notti di Barliario”, dall’11 al 18 Luglio nei seguenti luoghi: Quadriportico Duomo, Club Velico e Largo Barbuti.
Due sono le parole chiave dell’ottava edizione di questo festival: la prima è “Barliario”, il misterioso mago salernitano che visse a Salerno nel XII secolo, un personaggio enigmatico avvolto nel velo della sua storia ricca di miti e leggende; l’altra è “otto”, considerato universalmente il “numero dell’equilibrio cosmico”, della forza di volontà e della capacità di raggiungere risultati duraturi.
SalerNoir ci porterà alla (ri)scoperta di quel brivido esclusivo del genere Noir, romanzi misteriosi che permettono alla nostra mente di immergersi completamente in un’altra epoca, in un altro mondo, luoghi diversi dalla nostra realtà ma affascinanti. Lo scrittore determina le regole del gioco e il lettore è pronto a partecipare attivamente, trascinato dalla forza narrativa del genio umano.
Anche quest’anno sarà privilegiata la formula dell’unico scrittore per ogni serata-evento, il protagonista presenterà il suo romanzo e sarà affiancato da un conduttore ed un relatore che approfondirà il tema del giorno.
Vincenzo Napoli, sindaco di Salerno, definisce questo evento “un importante attrattore turistico e culturale in piena coerenza con un modello di città accogliente, attenta alla cultura e al proprio patrimonio”, conclude dicendo che “il Comune di Salerno ha sostenuto e continuerà a sostenere questo festival incoraggiando anche le ulteriori iniziative che esaltano la creatività e la bellezza di lettura e scrittura.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.