La Costituzione chiama, Salerno risponde: GIU’ LE MANI DAI BAMBINI e DAL LAVORO…!!!

Lettera aperta da parte dei sosteitori salernitani del no Green Pass e del no alla vaccinazione (o presunta tale) verso i bambini.

questo il testo della lettera che vale anche come invito alla cittadinanza:

Salerno manifesta: “non si può ignorare tutto ciò! Non si può continuare a discriminare e obbligare!” <>…<< in totale, per tutti i 4 vaccini, gli effetti collaterali “gravi” sono circa 500 mila>> Attenzione, non sono affermazioni dei no vax, ma è quanto riporta un noto settimanale n°49 del 01/12/2021 e che tutti i Cittadini, vaccinati e non vaccinati, uniti insieme possono leggere quanto già noto con tante testimonianze dirette. Per i più piccoli non si può minimamente pensare di procedere con una vaccinazione di massa dopo aver letto il comunicato della società di pediatria francese, di vari Professori, scienziati, dottori che si sono espressi in merito, del Comitato tecnico dello Spallanzani di Roma, le dichiarazioni dei professori Vaia e Broccolo. Quest’ultimo parla addirittura di rischio miocardite da vaccino in 1 caso su 10000 inoculazioni, sinceramente pensa se quel “caso” fosse tuo figlio…!! Per l’obbligo vaccinale esteso al personale della scuola, del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico, della polizia locale, degli organismi della legge, oltre a quello dei sanitari già in corso appare un “braccio di ferro politico”, il lavoro è un diritto che non può essere limitato ad una certificazione a tempo. Vanno fatti investimenti sulle cure per tutti e alla portata di tutti, è vergognoso sapere che i Monoclonali comprati, ma in scadenza, sono stati regalati ad altro paese, che la terapia del Plasma è stata accantonata, che le Cure domiciliari non vengono consigliate. Siamo la nazione più vaccinata, si è superata la soglia prefissata dei vaccinati, è inutile forzare e rafforzare, il popolo è stanco, stremato, ha fame e sete di quotidianità, che solo con il buon senso si può conquistare. Dopo due anni parlare ancora di chiusure, didattica a distanza, di mascherine all’aperto, super green pass e obblighi per altre categorie, si può far perdere totalmente la fiducia nella scienza, nei vaccini, nei sieri sperimentali, nelle cure, nei tamponi, nei protocolli che cambiano nel giro di 24 ore alimentando solo scontri sociali e corse ai tribunali. La Democrazia non è dittatura della maggioranza, in democrazia la minoranza va sempre salvaguardata, tutelata e garantita, in Democrazia la repubblica non è dello Stato ma è del “Popolo Sovrano”. Salerno chiama TU rispondi…Si chiede rispetto dei Diritti Costituzionali, della libertà di cura, dei dati sanitari chiari, dei morti dell’informazione pluralista e indipendente e della qualità della Vita. Sabato 04 Dicembre 2021, in P.zza Caduti di Brescia (Pastena) Salerno dalle ore 17.30, la Cittadinanza è invitata a partecipare con spirito solidale, all’evento artistico, culturale, informativo la “Costituzione”, “il TG”, la “Piazza no pass”per tutti e alla portata di tutti con Esperti a confronto. Interverranno : Dott. Angelo Turco Giudice di pace, Prof. Nello De Bellis Docente di Filosofia No green pass per i Diritti Umani, SI alla Libertà di Scelta Sempre, *LiberAzione *Team free *No green Pass Salerno, si dissociano, da gruppi, che istigano alla violenza. Nel rispetto delle norme anti Covid si ringrazia la Cittadinanza, Giornali e Tv. Date le innumerevoli richieste non si escludono interventi nelle diverse piazze della Città e di altre province, seguite gli aggiornamenti.In caso di condizioni meteo avverse ci sarà solo un presente in piazza per continuità e invito a sabato prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *