“Campania sempre più…Felix!” Mattarella premia la musica da camera

di Matteo Maiorano

E’ andato al Quartetto Felix l’ambito riconoscimento in memoria del compositore Giuseppe Sinopoli, istituito dalla Presidenza della Repubblica nel 2004.

Il gruppo di musicisti, tutti campani, ha ritirato la borsa di studio per l’anno 2017 direttamente al Quirinale, accolto dal capo dello Stato Sergio Mattarella. Una grossa soddisfazione per il Quartetto, nato nel 2015 dall’idea di Marina PellegrinoVincenzo Meriani, Francesco Venga e Matteo Parisi.

Era un giorno d’estate di quattro anni fa quando nacque l’idea di formare un gruppo che racchiudesse in sé un suono armonico, un unicum di corpi, con lo scopo di comunicare l’anima dell’essere, diviso in quattro componenti armoniche tra loro. Felix, più che un nome, è un vero e proprio aggettivo, che rispecchia appieno le brillanti personalità e la provenienza dei quattro componenti che hanno inteso idealizzare un diretto legame con la loro terra d’origine, denominata un tempo Campania Felix per la fertilità del suo territorio.

Felix vuole essere anche un omaggio al grande compositore Felix Mendelssohn il quale ha creato un vero e proprio collegamento tra il periodo storico-musicale classico e quello romantico.

Il percorso di formazione del quartetto nasce presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma dove due anni fa consegue il Diploma di Alto Perfezionamento di Musica da Camera con il massimo dei voti e la lode.

Il Quartetto Felix prosegue la sua formazione presso istituzioni internazionali come l’Accademia Musicale Chigiana di Siena e la Scuola di Musica di Fiesole. Importante è l’attività concertistica che vede il gruppo presente, ormai da anni, in prestigiose rassegne musicali con entusiasmanti riscontri da parte della critica. Una delle più celebri esibizioni resta quella presso il Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse di Parigi, in occasione del concerto dei “Best of Session”.

E’ il primo gruppo da camera a ricevere questo riconoscimento.

Lunedì la vietrese Marina Pellegrino è stata accolta al Comune di Vietri dal primo cittadino Giovanni De Simone: “Il premio ricevuto dalla nostra concittadina è motivo di soddisfazione ed orgoglio. Aspettiamo Marina al Comune per festeggiare con lei questo ambizioso risultato. Vietri sul Mare si conferma terra di artisti e talenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *