Troppa gente in discoteca, chiusi due locali

Dopo la tragedia di Corinaldo, si infittiscono i controlli sul territorio salernitano. Nella notte i carabinieri della stazione di Sala Consilina – agli ordini del capitano Davide Acquaviva – hanno posto sotto sequestro due discoteche del Vallo di Diano. Si tratta di due locali molto conosciuti nella zona: il Be Cool di San Pietro al Tanagro e Officina Gambrinus di Atena Lucana. Continua a leggere “Troppa gente in discoteca, chiusi due locali”

Dj Enzo Falivene: «Un problema culturale»

di Vittorio Cicalese

Cordoglio e solidarietà dopo la tragedia di questa notte a Corinaldo. A Salerno, in segno di lutto, il sindaco Vincenzo Napoli ha disposto per cinque minuti, a partire dalle ore 18, Luci d’Artista spente sia in piazza Flavio Gioia sia a piazza Portanova, sede dell’ormai celebre albero di Natale. Scelta simile anche a Cava de’ Tirreni: l’albero di Natale, per l’intera serata, non sarà acceso, in segno di cordoglio per la triste vicenda accaduta in provincia di Ancona. incontri monaco di baviera

incontri agliana

La tragedia di Corinaldo: morti 5 adolescenti e una mamma

Notte tra il 7 e l’8 dicembre. Una gran folla attende, all’interno della “Lanterna azzurra” di Corinaldo, comune di quasi 5mila abitanti nella provincia di Ancona, l’inizio del concerto del rapper di Cinisello Balsamo Sfera Ebbasta, vero e proprio fenomeno dei social network con oltre un milione e mezzo di followers. Continua a leggere “La tragedia di Corinaldo: morti 5 adolescenti e una mamma”