Il giornalista Sica derubato della sua catenina d’oro al Ruggi dopo la TAC

Ha dell’incredibile ciò che è accaduto al giornalista salernitano Enzo Sica. L’ex direttore di Banca aveva accusato un malore perdendo i sensi nella zona ove è Cittadella Giudiziaria. Soccorso da alcuni passanti viene conseguentemente trasportato all’Ospedale Ruggi di Salerno grazie all’intervento del 118. Il fatto risale a circa un mese fa (era il 7 luglio). Spogliato dei suoi indumenti e degli oggetti che aveva, gli vengono fatti i dovuti accertamenti e poi il ricovero in cardiologia. Tra gli oggetti aveva anche una catenina d’oro, un ricordo di famiglia; come scritto da Cronache Sica dichiara: “Avevo la collanina e lo hanno comunicato anche i vigili ai miei familiari, dopo la Tac sono stato ricoverato in cardiologia e mi sono ricordato di non avere la collanina d’oroHo chiesto agli infermieri che mi hanno confermato di non aver mai ricevuto miei oggetti personali e anche in pronto soccorso nessuno sapeva niente”. Solo nella giornata di ieri Enzo Sica ha sporto regolare denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.