Salerno, impianti sportivi: i canoni aumentano del 20 per cento

Aumenta del 20 per cento il canone per l’utilizzo degli impianti sportivi comunali di Salerno. Le tariffe sono state adeguate dalla giunta Napoli. Dopo mensa e trasporto scolastico, ora tocca all’impiantistica sportiva. Colpa, secondo l’amministrazione comunale, dell’aumento del costo del gas e dell’energia elettrica oltre che della manutenzione. I nuovi canoni saranno applicati già dalla stagione 2022/2023. Secondo il nuovo tariffario, una manifestazione alla Piscina Vitale costerà 555 euro, invece, di 462 euro dello scorso anno; un allenamento di pallanuoto (fino a 15 atleti) passa da 33 euro a 40 euro; una gara di campionato da 516 euro a 619 euro. Al Vestuti, invece, una gara da tennis da tavolo costerà 10 euro in più: così si passa dai 49 euro ai 59; una manifestazione sportiva per l’intera giornata, invece, 214 euro rispetto ai 178; una gara di campionato, sul campo di calcio, da 144 euro a 173. Le gare di calcio a 5 al Palatulimieri passano da 192 euro a 231 euro. Al ‘De Gasperi’ allenarsi costerà, invece, quasi 8 euro in più. Aumenti anche per l’Arechi e per tutte le gare di calcio previste, compresi i tornei giovanili e gli allenamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.