Bilancio N.A.S. Salerno: in 4 mesi 522 ispezioni e sequestri per 5 milioni di euro!

di Sabrina Gambaro

La tutela della salute pubblica dei cittadini è sempre al primo posto per i carabinieri del N.A.S. di Salerno. Ogni anno eseguono migliaia di controlli in vari settori: dalla sanità pubblica e privata, le professioni sanitarie e il rispetto delle normative per l’emergenza pandemica. Ma non finisce qui!

Tra i compiti del N.A.S. anche il controllo su farmaci, stupefacenti (compreso l’antidoping), alimenti e cosmetici oltre ad assicurare la sicurezza sui luoghi di lavoro. Non dimenticano neanche i nostri “amici a quattro zampe” supervisionando il benessere degli animali da reddito e non.

In soli 4 mesi la loro dedizione ha portato a ben 522 ispezioni e vari sequestri dal valore complessivo di oltre 5 milioni di euro!

159 poi sono le sanzioni per un importo pari a 86.230 euro. Una cifra che si unisce alle 82 persone segnalate alle autorità amministrative e le 18 presso l’autorità giudiziaria della provincia. 

Dalla contestazione di 30 sanzioni (di 16.000 euro) per il mancato rispetto della normativa anti Covid-19 alla segnalazione di 5 strutture ricettive per anziani per carenze strutturali e organizzative.

Per tutelare i nostri amici animali hanno poi sospeso 4 cliniche veterinarie con relativo pronto soccorso (dal valore di 1.400.000 euro) che operavano in condizioni igienico sanitarie e strutturali precarie.

Sospese “ad horas per il medesimo motivo anche numerose attività commerciali che costituivano un serio pericolo per l’incolumità dei lavoratori e degli avventori.

In uno stabilimento di prodotti per l’agricoltura sono poi andate sotto sequestro cinque tonnellate mangimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.