Il ricordo di Fasano al Comune di Salerno

di Luigi Cerciello

Giornata, quella di venerdì 22, nel ricordo di Vincenzo Fasano (Enzo per gli amici) senatore, deputato nazionale e regionale e consigliere di opposizione al Comune di Salerno ma soprattutto grande figura storica della destra salernitana.
Tantissimi gli amici in una sala gremita quella del Salone dei Marmi a Palazzo di Città che lo hanno ricordato. A fare gli onori di casa Mimmo di Maio in rappresentanza del sindaco Napoli e del Comune co -patrocinante assieme al consigliere Roberto Celano per questa commemorazione. A moderare l’incontro il direttore de “Le Cronache” Tommaso D’Angelo. Presenti la moglie la signora Anna ed il figlio Giovanni. molti gli aneddoti raccontati che riguardavano la sua vita politica e umana da dove è emerso sempre la figura di un uomo semplice e profondamente legato alla sua città un uomo, un politico, avversario si ma mai nemico di alcuno e sempre pronto al dialogo tant’è che a tributargli omaggio c’erano anche alcuni dei suoi avversari storici che ne hanno riconosciuto la sua sincera passione per la politica fin da giovanissimo e la sua lealtà e professionalità nell’espletare i numerosi incarichi politici e di partito che ha avuto. Non sono mancati i momenti di emozione come il ricordo di uno dei suoi più cari amici Sergio Valese, amici fin dai banchi di scuola che hanno condiviso poi la stessa passione politica e la militanza degli “anni di piombo”. Tantissimi gli iscritti a parlare per raccontare un momento, un aneddoto di vita passato con Enzo, due ore quelle passate a Palazzo di Città di intensi ricordi umani, personali, politici e storici di un figlio di Salerno. A chiudere la serata l’intervento dell’onorevole Maurizio Gasparri: “Per me è stato uno dei migliori amici. L’amico di una vita di impegno politico ma anche umano”.
Da tutti noi va un forte abbraccio alla famiglia ed un “Grazie Enzo” per tutto quello che hai fatto; con te va via un pezzo importante di storia politica di Salerno difficilmente ripetibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.