Ucraina: De Luca, preoccupati ma io non ho riempito dispensa

“Stiamo tranquilli e calmi, lo dico alle persone che si riempiono la dispensa. Io comunque, non ho riempito nulla”. Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine dell’inaugurazione della mostra “Pianeta Pandemia. Storie virali di contagi e rimedi”, commentando gli scaffali vuoti dei supermercati per paura di conseguenze in Italia della guerra tra Russia e Ucraina.
“C’è un’onda di preoccupazione – ha detto De Luca – anche sull’aumento dei prezzi, penso alla benzina che arriva a due euro e mezzo al litro. Poi senti in tv che la Russia blocca l’esportazione di grano fino a fine agosto e gli effetti della guerra arrivano alla fornitura della materia prima. Tutto questo crea un’onda di preoccupazione che fino a oggi non c’è, ma se si bloccano i trasporti su gomma, ci saranno problemi. Ho sentito sulla benzina le dichiarazioni del ministro Cingolani che parla di problemi di speculazione, allora combattiamoli, perché su barbarie e sciacallaggio nell’usare momenti di crisi per speculare sui prezzi bisogna essere rigorosi e intransigenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.