Sant’Egidio, sindaco La Mura non riapre le scuole fino al 21 gennaio

di Brigida Vicinanza

Nonostante la sospensione dell’Ordinanza regionale, non riapriranno domani le scuole a Sant’Egidio del Monte Albino.

Lo ha stabilito, con propria Ordinanza, il Sindaco Antonio La Mura, che ha disposto la sospensione delle attività didattiche ed educative in presenza dei servizi educativi per l’infanzia (nidi e micronidi, sezioni primavera, servizi integrativi quali spazi gioco, centri per bambini e famiglie), delle scuole dell’infanzia, primaria(elementare) e secondaria di primo grado (medie) presenti sul territorio comunale, con decorrenza da domani 11 gennaio e fino al prossimo 21 gennaio. Per l’effetto, le attività didattiche in presenza riprenderanno il 24 gennaio.

L’Ordinanza è motivata dalla estrema e preoccupante diffusione del contagio tra bambini e ragazzi in età scolare, dalla forte presenza di persone positive in famiglie con figli in età scolare e da una elevata incidenza del contagio tra docenti e personale ATA in servizio presso le scuole di Sant’Egidio.

“La DAD – commenta il Sindaco La Mura – non può essere comunque la soluzione. Occorre assolutamente incentivare la vaccinazione dei più piccoli per evitare che, in futuro, si debba ancora ricorrere alla chiusura delle scuole. Per questo mi appello ai genitori, perché sottopongano i loro figli alla somministrazione del vaccino. Un appello che naturalmente estendo a tutti i nostri concittadini che ancora devono effettuare la prima dose o la dose di richiamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *