Salernitana, Aliberti: “Salerno non può sopportare altro fallimento. Vera colpevole è la Figc”

“Nessun imprenditore sano di mente investirebbe soldi veri nel calcio italiano, che ha vari miliardi di debiti”. Lo dice a Radio Punto Nuovo Aniello Aliberti, ex presidente della Salernitana. “Leggendo i giornali, mi sembra di capire che economicamente sia una società sana, quindi mi meraviglio, ma solo fino a un certo punto, che non ci siano state offerte. Lotito ha distrutto la Salernitana? La vera colpevole è la Figc, Salerno non può sopportare un altro fallimento dopo quelli del 2005 e del 2011”. “La decisione più logica sarebbe stata quella di non permettere ai campani di iscriversi già in estate – ha continuato Aliberti – se non fossero stati rispettati i parametri dettati dalla Federazione. La Salernitana sarà esclusa dalla Serie A? Penso che alla fine prevarrà il buonsenso e si permetterà ai granata quantomeno di terminare il campionato, in modo da evitare di falsare il torneo. Una Federazione seria dovrebbe stabilire una legge e farla rispettare, senza piegare i regolamenti a proprio piacimento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.