De Luca pensa ad una nuova sede della Regione: “Così mi prenderò altro avviso di garanzia”

“Pensiamo di realizzare la nuova sede della Regione Campania alle porte di Napoli e, siccome non perdo il vizio, coglierò un’altra occasione per prendermi qualche altro avviso di garanzia, perché vorrei realizzare un’opera di grande architettura contemporanea”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che questa mattina ha partecipato alla presentazione della nuova associazione Est(ra)Moenia presieduta da Ambrogio Prezioso. “Dovendo realizzare la nuova sede della Regione – ha aggiunto De Luca – perché non realizzare un concorso internazionale di idee, una grande firma di architettura contemporanea? Cominciamo a dare ricchezza moderna al territorio napoletano, che è ricco come quasi nessun’altra città al mondo di eredità storiche, ma è poverissimo di segni della modernità. Chiaramente dovremo definire con il Comune l’assetto urbanistico: la mia idea è che dobbiamo procedere per sub ambiti, come ho fatto nella mia esperienza amministrativa. Definiamo le coerenze generali, per il resto dobbiamo procedere per pezzi, non aspettiamo di rifare tutto il disegno urbanistico sennò moriamo prima. Noi chiederemo ovviamente di delimitare l’area che riguarda il parco e la sede della Regione per poter procedere immediatamente con le progettazioni. I tempi non sono brevi per un investimento che sarà di qualche centinaia di milioni di euro, quindi non banale. Cominciamo a prendere in mano un pezzo di territorio e a dimostrare che la trasformazione urbana si fa, fosse pure un’opera” ha concluso il governatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.